Indietro

Avv. Francesco Giammaria

giammaria@pessi.it francescogiammaria@ordineavvocatiroma.org


Sede: Roma

Tel. (+39) 06.852311

Fax (+39) 06.85231343

CURRICULUM VITAE

- Laurea in Giurisprudenza conseguita il 17 dicembre 1992 con votazione 110/110 e lode, presso l’Università di Roma “La Sapienza”, con tesi in Diritto Privato dal titolo “Il divieto dei patti successori”.  

- Specializzato con lode il 18 dicembre 1998 presso la Scuola di specializzazione in Diritto sindacale del Lavoro e della Previdenza sociale dell’Università di Roma “La Sapienza”, con tesi dal titolo “Le eccedenze del personale nel settore del credito tra disciplina legale e contrattuale”.
 

Avvocato dal 22 luglio 1996. Patrocinante in cassazione.
 

- Socio Fondatore dello Studio Legale Pessi e Associati (ove è anche uno dei tre componenti del Comitato Esecutivo e responsabile della sede di Milano), primario studio nel panorama giuslavoristico nazionale, specializzato nella difesa ed assistenza alle aziende, composto da 14 soci e 40 avvocati, con sede in Roma, Via Po, n. 25/b ed in Milano, Via Hoepli, Galleria Sala dei Longobardi, n. 2.
 

- Componente del Consiglio di Amministrazione di Laura Biagiotti S.p.A. (da agosto 2020) e di FarBanca S.p.A. (Gruppo Banca Ifis da aprile 2021).  

- Indicato da Milano Finanza, nell’ambito del Legal Award 2021, tra i 20 Best a livello nazionale nella categoria Employment litigation.
 

- Componente della Commissione di Diritto del Lavoro della Scuola forense Vittorio Emanuele Orlando del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Roma.  

- Professore a contratto di Diritto del Lavoro presso l’Università degli Studi di Roma Tor Vergata dall’Anno Accademico 2001/2002 all’Anno Accademico 2016/2017.
 

- Docente a contratto di Diritto del Lavoro presso l’Università LUISS Guido Carli di Roma (Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali nonché Master “Legal advisor & human resources management”).
 

- Componente del Comitato scientifico e docente del Master  Universitario di I livello “Organizzazione, Persone, Lavoro” presso la facoltà di Economia dell’Università degli Studi di Roma Tor Vergata.
 

- Professore a contratto presso l’Università degli Studi di L’Aquila negli Anni accademici 1996-1997, 1997-1998 e 1998-1999.
 
- Vincitore di borsa di studio presso il Centro di Studi e Ricerche di Diritto Comparato e Straniero di Roma  dal 1^ aprile 1995 al 15 febbraio 1996.  

- Vincitore di borsa di studio per la partecipazione al XIII Seminario Internazionale di Diritto del Lavoro Comparato svoltosi presso la Certosa di Pontignano dell’Università di Siena dal 3 al 9 settembre 1995.
 

- Vincitore di borsa di studio triennale relativa al concorso di ammissione alla Scuola di specializzazione in Diritto Sindacale del Lavoro e della Previdenza Sociale dell’Università di Roma “La Sapienza”.
 

Socio dell’AIDLASS - Associazione Italiana di Diritto del Lavoro e della Sicurezza Sociale.
 

Socio AGI - Associazione Giuslavoristi Italiani.
 

-  Relatore su argomenti giuslavoristici in giornate di studio e corsi di formazione organizzati dalle principali società specializzate nel settore (ITA, SOLE 24 ORE, PARADIGMA, ISPER, CEGOS) e collabora stabilmente con CEIDA, MANPOWER ed ABI – Associazione Bancaria Italiana.
 

-  Tra i numerosi temi trattati in tali occasioni si ricordano:

“Flessibilità delle mansioni”; “L’Apprendistato nell’ambito del pacchetto Treu”; “La nuova disciplina del lavoro part time”; “Controlli a distanza dei lavoratori”; “Il Fondo esuberi nel settore del credito”; “Il contratto di inserimento”; “Il contratto di collaborazione a progetto”; “Gli ammortizzatori sociali”; “La somministrazione”; “La Riforma Biagi”; “Conciliazione ed arbitrato nel rapporto di  lavoro”; “Aspetti giuslavoristici del D.Lgs. n. 231 del 2001”; “La prevenzione e la deflazione del contenzioso”; “La certificazione dei contratti”; “La gestione della crisi tra incentivi al reimpiego e valorizzazione della contrattazione collettiva”; “Le collaborazioni autonome nella Riforma Fornero”; “Il jobs act”; “Il punto sugli appalti di servizi”.  

- Membro della redazione del Notiziario di Giurisprudenza del Lavoro, rivista specializzata in diritto sindacale del lavoro e della previdenza sociale edita dalla Bancaria Editrice ed autore di oltre 200 note a sentenza pubblicate sulla stessa.
   

Principali competenze     

Assistenza e consulenza in ambito giuslavoristico di clienti datoriali (nazionali ed esteri) quali banche, casse di previdenza, società telefoniche, televisive, informatiche, petrolifere, ferroviarie, industriali, società che operano nel settore della gestione aeroportuale, della distribuzione, dei servizi, dell’energia, della somministrazione, dell’automotive, dell’hotellerie, enti religiosi.

  - Attività di consulenza in materia di   
a) Diritto del lavoro:

-  predisposizione e cessazione di contratti con top manager;
-  gestione di problematiche in materia di mansioni, trasferimenti, distacchi, licenziamenti individuali, patti di non concorrenza, patti di riservatezza, compensation, azioni disciplinari, regolamenti aziendali;
-  formazione finanziata.   

b) Diritto sindacale:

-  procedure di licenziamento collettivo, cassa integrazione, cessione o affitto di (ramo di) azienda;
-  partecipazione diretta a trattative sindacali;
-  rinnovi di contratti collettivi nazionali e aziendali.   

c) Diritto della previdenza sociale:

- previdenza complementare (casse e fondi aziendali/di settore);
- previdenza pubblica (INPS);
- previdenza privata  (Casse di previdenza).  
- Patrocinio nel contenzioso giuslavoristico individuale e collettivo, dinanzi alle magistrature ordinarie (su tutto il territorio nazionale) ed alla Suprema Corte di Cassazione.    

Principali pubblicazioni  

- Lavoro domestico, Licenziamento disciplinare e tutela della maternità
, nota a Pretura di Firenze, ordinanza (di remissione alla Corte Costituzionale) n. 582/1994, in Diritto del Lavoro, 1994, II, 517.
 

- Nuovo intervento della Corte Costituzionale in materia di  sciopero nei
servizi pubblici essenziali nota  a  Corte Costituzionale,  24 febbraio 1995, n. 57, in Il diritto  del lavoro, 1995, II, 150.
 

- Osservazioni in tema di mutamento di mansioni e tutela della  professionalità, in Il diritto del lavoro, 1995,  I, 496.
 

- Osservazioni  in  tema di  danno  da  dequalificazione professionale, nota a Cassazione Civile, Sezione Lavoro, 18 aprile  1996, n. 3686, in Giurisprudenza Italiana, 1997,  I, 1, 926.
 

- Disciplina  delle mansioni e flessibilità
: le  deroghe all'art.  2103 c.c. in “Flessibilità e diritto del  lavoro”, II a cura di Giuseppe Santoro Passarelli, Torino, 1997,  11.
 

- Le Sezioni Unite e l’<<intenzionalità>> nell’art. 28: il quadro generale lascia una perplessità,
nota a Cassazione Sezioni Unite Civili, 12 giugno 1997, n. 5295, in Rassegna Giuridica dell’Energia Elettrica, 1998, 1, 129.
 

- L’articolo 28 dello Statuto dei lavoratori tutela i soli diritti sindacali, nota a decreto Pret. Roma, in Guida al lavoro, 1998, 7, 16.
 

- Successione di ccnl: aspettative di fatto e autonomia contrattuale, in Guida al Lavoro, 1998, 45, 68.
 

- Riflessioni in tema di patto di non concorrenza, in Guida al lavoro, 2000, 29, 30.
 

- Commento agli artt. 2095 e 2103 c.c. nell’ambito del “Codice Civile Ipertestuale” edito dalla UTET a cura di Confortini – Bonilini 2009.
 

- Commento agli artt. 414, 416, 425, 428, 431 c.p.c. nell’ambito del “Codice Ipertestuale di Diritto del Lavoro” edito dalla UTET 2010.
 

“Azione di regresso dell’Inail e accertamento del fatto-reato in sede civile”,  nota a Corte di Cassazione – Sezione Lavoro 17 maggio 2010 n. 11986 in Mass. Giur. Lav., 2011, 4, 276.
 

- “Assunzione obbligatoria solo per la qualifica richiesta”,  nota a Corte di Cassazione – Sezione Lavoro 25 marzo 2011 n. 7007 in Mass. Giur. Lav., 2011, 7, 510.
 

- “Alcune considerazioni sulle “nuove” collaborazioni autonome”,  in Mass. Giur. Lav., 2013, 8, 510.
  - “Panoramica sulla Riforma Fornero”, in La Riforma Fornero, Spunti di discussione, a cura di Roberto Pessi e Giuseppe Sigillò Massara, CEDAM, 2013, 4.  

- “Le collaborazioni autonome”, in La Riforma Fornero, Spunti di discussione, a cura di Roberto Pessi e Giuseppe Sigillò Massara, CEDAM, 2013, 83.
 

-   “Le “nuove” collaborazioni coordinate e continuative”, in Mass. Giur. Lav., 2015, 6, 380.
   

Buona conoscenza della lingua inglese sia scritta che parlata.a.